“Poi c’è Allino alla batteria
che quando suona mette energia
il ritmo e il tempo son suoi amici
e se ne sentono i benefici…”

 

Inizia a suonare all’età di 12 anni seguendo le orme del padre (ex Selvaggi). A 14 anni esordisce live con i Bra-Tra, nota cover band del momento, al circolo Augusto Daolio di Cavriago. Nello stesso periodo fonda gli Idea Sound, in seguito divenuti Nickelodeon, sperimentando un po’ tutti i generi (dalla dance ’70 ai Jamiroquai).

A 18 anni sostituisce a titolo definitivo il batterista degli Acoustic Jam con cui rimane fino al loro ultimo concerto. Contemporaneamente prende parte all’avventura musicale dei BackBeat: in un primo tempo funk cover band, poi divenuti tributo ai RHCP.

Collabora a più riprese in svariati progetti tra cui i Regatta De Blanc (tributo ai Police) suonando con il grande Paolo D’Errico (Ridillo) ed i Double Deck (cover rock). Dal 2001 al 2006 è con gli Out of control (tributo agli U2).

Attualmente, oltre ad essere il motore ritmico delle Canne, collabora con i GenerationB (tributo ai Beatles) e con Massimo Mussini ad un progetto jazz-fusion.

Tra i maestri annovera, oltre al padre, Alessandro Lugli (ex Mietta e Finardi) e Mauro Gherardi (ex Vasco).

Le sue grandi passioni sono la musica, leggere (quando rimane tempo), il cinema (sempre quando rimane tempo) e le donne (per quello il tempo lo trova sempre!).